martedì 7 gennaio 2014

Scrivere un blog, perché questo rischio?

Scrivere un proprio blog è davvero un'opera coraggiosa... poter parlare di ciò che passa per la testa è utile, ma molto pericoloso specie se arriva il furbacchione di turno che strumentalizza quello scrivi. Conta poco spiegare che a quel tempo magari stavi vivendo un'esperienza, o trovare una giustificazione... non servirà a niente. Eppure a volte anche un blogger apparentemente sconosciuto può far paura a qualcuno, semplicemente perché scrive cose di cui abitualmente non si parla.

Mi permetto allora di lanciarvi un invito: aprite anche voi un blog, scrivete quello che pensate, condividete esperienze, situazioni, sogni, ricordi e chi più ne ha più ne metta. La vita è una... e a volte togliersi qualche sassolino dalla scarpa fa bene! La rete è uno strumento potente, chi può dire che magari tra gli utenti non ci sia qualcuno che abitualmente viene a leggerci, e perché no, commenta oppure ti scrive in privato riprendendo quello che hai postato... si innesca così un parlare costruttivo, una condivisione reale di opinioni e considerazioni... cosa può nascere oltre il dibattito? Magari una soluzione! Magari nulla di palesemente utile, ma forse ci sarà chi, leggendo il tutto, riceverà uno stimolo, intuendo un qualcosa di estremamente importante... ci sarà di certo un sogno che forse viene concretizzato. Da sognatore, voglio riportare un pezzo tratto dal blog di Beppe Grillo, sull'economia dei sogni: "in realtà i sogni sono proprio quelli che motivano, quelli che ci tengono in cammino verso un nuovo modello di vita, di una felicità sostenibile, una felicità non basata su consumi, bisogni indotti, ma sui sogni personali, di comunità, sociali, politici, economici. L’importante è averli e svilupparli. Chi saprà conservare la liquidità, salvaguardarla, avrà occasioni di investire nei sogni. Sennò in cosa investire? Non si tratta più di trovare la luce alla fine del tunnel ma di creare la luce per uscire dal tunnel"

Non smettiamo mai di sognare, perché solo inseguendo un sogno si può trovare la forza di combattere, senza violenza, senza paura, basta solo l'arma della penna o meglio della tastiera! Se sbagliamo? Avremo di certo imparato qualcosa... ma almeno ci abbiamo provato! Pensate un po' alla rivoluzione innescata dal blog di un comico...

Se volete cominciare da zero un vostro diario in rete posso consigliarvi questo articolo di Salvatore Aranzulla. Buon Blog a tutti!

2 commenti:

Eclisse OttantaTre ha detto...

una cosa che non hai detto riguardo al bloggare... ci sarà sempre qualcuno che ti leggerà.. mentre le cose che dici a voce, si propagano nell'aria come onde sonore e li si dissolvono tutte le particelle e non se ne fa nulla... quello che sio scrive in rete.. rimane.. in qualche modo si propaga e stai sicuro... da qualche parte arriva. sempre!

Claudio ha detto...

Si hai ragione... l'ho lasciato sottinteso. Ma la bellezza e l'utilità di non scrivere sempre in forma logorroica e completa è anche questo: generare un dibattito magari costruttivo. Ho visto il tuo blog e devo dire che piano piano sbircerò anche io qualcosa... :)

Contatti e Info

Profilo Facebook di Claudio Sciarma

Annunci Speciali

:: Riparte la progettazione di Trasimeno Web , un portale dedicato alla zona del quarto lago più grande d'Italia, fermatasi da circa 3 anni a causa di collaborazioni saltate. Il portale mira alla promozione dei comuni lacustri, in particolare Panicale. Technorati Profile

Rubriche Interessanti

Rubrica di Criminologia del magazine ConVincere

Disclaimer

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza nessuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001.